PULSANTE-COUNTER-new

È possibile donare per mezzo di bonifico bancario intestato alla Fondazione, indicando la causale: Fondo Emergenza Coronavirus VdA.

Coordinate bancarie:
Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta

Banca Intesa San Paolo c/c 5667 IBAN IT73 G 03069 09606 100000005667
BCC Valdostana c/c 50701 IBAN IT53 Q 08587 01211 000110150701
UniCredit c/c 000102396075 IBAN IT37 G 02008 01210 000102396075

 

Federica Brignone, campionessa del mondo di sci alpino, Ambassador della Fondazione

                                         Foto Davide Brignone

La Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta, la Youth Bank, il CSV - Coordinamento Solidarietà Valle d’Aosta, la Caritas Diocesana, il Forum del Terzo settore e Lions Club Aosta-Host e Mont Blanc promuovono, insieme, una raccolta di risorse per il sostegno di iniziative volte a mitigare gli effetti collaterali prodotti dall’emergenza Covid-19.

Il Fondo Emergenza Coronavirus VdA intende raccogliere risorse non solo per aiutare a fronteggiare l’emergenza sanitaria, ma per impostare fin da subito anche una risposta per il DOPO. Quando la “normalità” sarà finalmente ripristinata, molti si rialzeranno a fatica: sarà quello il momento in cui le forze economiche e sociali dovranno essere pronte!

Le categorie più deboli e quelle economicamente penalizzate da questo arresto coatto dell’intero sistema socioeconomico dovranno, una volta terminata l’emergenza, trovare non solo risorse pubbliche compensative, ma anche aiuti quotidiani, prossimità, solidarietà concreta da parte della comunità di appartenenza. È necessario che le risorse umane e finanziarie facciano rete affinché le azioni siano più efficaci e strategiche.

Per questo abbiamo bisogno del tuo aiuto. 

Soci Fondatori: Il Vescovo di Aosta, Il Presidente del Celva, Il Sindaco di Aosta, Il Presidente della Camera di commercio, Il Presidente dell’Ordine dei Commercialisti, Il Presidente dell’Ordine deiNotai, Il Presidente del Coordinamento solidarietà della Valle d’Aosta, La Compagnia S. Paolo.

Sostenitori: ADAVA Associazione Albergatori Valle d’Aosta, ASD ciclistica G.S. Aquile, ANPI regionale, Associazione Aosta Future Camp, Associazione ex Consiglieri Regionali, Associazione Nazionale Dentisti italiani Valle d’Aosta, CGIL, Coldiretti, Condotta Slow Food Aosta, Confartigianato Imprese Valle d'Aosta, Confcommercio, Consiglio Notarile di Aosta, Fédération des Coopératives Valdôtaines, Federconsumatori, FIAB Federazione Italiana Ambiente e Bicicletta Aosta, Gros Cidac, Gruppo Marzocco, Ivies S.p.A., Ordine degli Architetti, Ordine dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali della Valle d’Aosta, Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili per la circoscrizione di Aosta, Ordine degli Ingegneri, Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri della Valle d’Aosta,  Ordine degli Psicologi, Reale Mutua Assicurazioni.

Aggiornamenti

(04-09-2020)

La rendicontazione del Fondo :

Una Fondazione Comunitaria, e qualunque ente che raccolga donazioni e ricchezze private, deve dare conto ai soci fondatori ed ai donatori oltreché ai propri sostenitori di quanto e come queste risorse siano state spese e redistribuite a persone in difficoltà e/o destinate a progetti di utilità sociale .

La raccolta ad oggi ammonta a 253.378,00 euro delle quali sono state erogate risorse per:

  • Area sanitaria ospedaliera: €   20.085,00
  • Area sociale:                         € 132.097,00
  • Totale erogazioni:                € 152.182,00

Area sanitaria ospedaliera

Le spese sostenute tra il 22 marzo e il 7 maggio possono essere così suddivise:

1) 15.085,45 euro per l’acquisto di mascherine, tute protettive, vaporizzatori, termometri, saturimetri e visiere.
2) 5.000,00 euro in compartecipazione finanziaria per l’acquisto di un ecografo, operativo al pronto soccorso dell’ospedale, dotato di avanzata tecnologia per la diagnostica di malattie polmonari.
Le forniture all’ospedale di Aosta sono state tutte concertate con gli uffici dell’USL, e rispondenti a richieste di massima urgenza.

Area sociale

Tuttavia, la vocazione principale degli enti del Terzo settore che si sono uniti per costruire la nuova vita consociativa durante e dopo l’emergenza è quella di sostenere e sviluppare l’area sociale: quella delle relazioni tra persone, dove la salute non è solo mancanza di patologia ma si radica nella crescita armoniosa tra vite differenti, nella convivenza pacifica e nella piena realizzazione di sé.
Le spese, intervenute fino ad oggi possono essere così suddivise:

  1. 18.374,00 euro per acquistare latticini, frutta e verdura a filiera corta che hanno fatto la differenza, in termini di benessere, nel già collaudato sistema di distribuzione regionale di beni alimentari per famiglie in difficoltà economica.
  2. 113.723,00 euro per finanziare, sul nostro territorio, progetti di utilità sociale rivolti alle fasce della popolazioni più deboli particolarmente colpite durante il periodo della pandemia. I progetti sono stati individuati attraverso due bandi lanciati tra aprile e giugno 2020.
Bando ‘’Cura Vda’’ 
dedicato ai bambini e alle persone con disabilità costrette alla prigionia domestica e alla privazione della relazione intersoggettiva tra pari, alle persone anziane, isolate o ancora a coloro che hanno deciso di convivere per per aiutarsi reciprocamente.
"Un carretto di idee in giro per il mondo"  - Cooperativa sociale Montessori in Valle
Materiale didattico ed iniziative rivolte ai bambini della fascia 0-6 anni per stimolarne creatività.‘’Il laboratorio di ascolto creativo (LAC)’’ - Cooperativa Sociale Leone Rosso, Associazione Impo e Associazione Uniendo Raices Onlus
Terapie espressive, musicoterapia e arteterapia con strumenti di comunicazione a distanza.

“Il nostro abbraccio” Associazione Tutti Uniti per Ylenia, Comando regionale della Guardia di Finanza e Lions Club Cervino
Sostegno tramite consegne settimanali di derrate alimentari, prodotti per l'igiene/prima infanzia e mascherine a persone e famiglie che, per vulnerabilità sociale, sociosanitaria e disabilità, risultano più fragili.

‘’Progetto DIC - didattica in comunità’’. Società cooperativa sociale La Libellula
Supporto educativo, didattica a distanza e gestione dei compiti per minori ospiti delle comunità e confinati in struttura, con il coinvolgimento di personale qualificato provvisoriamente in cassa integrazione.

‘’Il valore di un minuto’’ - Associazione Uniendo Raices
Promozione di esperienze di dialogo a distanza, intergenerazionali e multiculturali, con la mediazione di strumenti telematici in un’ottica di inclusione e di crescita del senso di appartenenza ad una comunità coesa e fatta di differenze.

“Cahier io restoa casa” - Associazione Culturale Replicane Teatro
Laboratorio di scrittura online dedicato alle persone con disabilità con creazione di un diario collettivo contenente le testimonianze del periodo legato al lockdown per Covid 19.

“#restiamoacasa’’ - Coop. ENAIP VdA
Sostegno ad esperienze di co-housing tra giovani lavoratori stagionali, privi attualmente di lavoro, ma disponibili a restituire l’aiuto economico attraverso la costituzione di una banca ore per attività a rilevanza sociale

Vedrai, vedrai” - Associazione Savoir&Faire Valle d’Aosta
Misure di tutela delle assistenti personali che hanno vissuto momenti di difficoltà e di fragilità, in assenza di lavoro e lontane dalle proprie famiglie necessitando così di supporto psicologico ed aiuto nel reinserimento lavorativo.

’Voci di donne dalla pandemia’ - Associazione DORA - donne in Valle d’Aosta
Creazione di un archivio di audio-interviste ottenute da donne valdostane alle prese con la quarantena e il distanziamento sociale. Il materiale raccolto sarà reso accessibile a tutti attraverso il web, con il duplice scopo di intercettare i bisogni specifici delle donne in Valle d'Aosta e di suggerire indicazioni di intervento concreto per favorire la condivisione e la relazione empatica tra tutte le persone della nostra comunità.

‘’#pranzosolidale’’- Cooperativa Noi e gli Altri
Sostegno alimentare e realizzazione di pasti destinati al dormitorio comunale e all’Abri, gestiti dalla Fondazione Opere Caritas ONLUS, e a famiglie in emergenza alimentare. Il progetto si interseca poi con l'iniziativa #restiamoacasa, della Cooperativa EnaipVdA anche esso finanziato dallo stesso fondo.

’Progetto Demetra +’’ - Federazione Volontari del Soccorso di Donnas
Sostegno a madri in difficoltà economica attraverso la fornitura di cibo e materiale di consumo per la cura e l'igiene dei bambini.

 

Bando "Il Dopo dei Giovani"
Si tratta di iniziative dedicate ai giovani e ai bambini che nel periodo estivo hanno potuto recuperare spazi per tre mesi negati e relazioni amicali messe a dura prova nel periodo acuto della pandemia. 
"LAGAREté" - Associazione Giovanile La Gare, Amministrazione Comunale di Chambave, Google Developer Group Valle d’Aosta, Oratorio Interparrocchiale San Francesco APS, Aosta Iacta Est.
Due iniziative: LAGAREcole è uno spazio dedicato alla formazione e all’accrescimento culturale di bambini e ragazzi che prevede aiuto per i compiti, corsi di computer per anziani gestiti da giovani esperti, un workshop di robotica, di stampa in 3D e di programmazione, e un corso di lingua e cultura cinese di base. LudoLAGARE, invece, propone pomeriggi dedicati ai giochi da tavolo e di ruolo per bambini e ragazzi, la creazione di una ludoteca dove poter prendere in prestito i giochi e una serata conclusiva “Cena con Delitto”.

‘’La bellezza nasce in quota’’ - Associazione di Promozione Sociale Dora donne in Valle d’Aosta, Rifugio Chaligne, Cooperativa sociale Arc en ciel, Institut de danse du Val d’Aoste, Associazione culturale Solal
Due stage residenziali per giovani creativi presso il rifugio Chaligne per circa una trentina di ragazzi, incentrati sull’espressione artistica vista come strumento di elaborazione/narrazione del disagio psicologico giovanile derivato dal lockdown.

‘’Aperto per ferie’’ Oratorio parrocchiale Frère Gilles APSParrocchia di Sant’EgidioComune di Verrès, Servizio per la Pastorale Giovanile della Diocesi di Aosta
Quattro attività in programma: la produzione di un ciclo di pannelli da parte di giovani partecipanti al centro estivo con l’aiuto di un pittore locale, che accompagnerà le visite dei turisti lungo la via principale del paese; un’attività di sistemazione dei locali della Casa del Pellegrino, di gestione delle prenotazioni e dell’accoglienza, di promozione su web e sui social; la creazione di un sito web che colleghi e promuova collegiata, biblioteca storica e museo parrocchiale; un lavoro di sostegno scolastico ai bambini in difficoltà in collaborazione con l’Istituzione scolastica “O. Jacquemet”.

‘’Un’estate indimentic... abile’’ - La Casa di Sabbia, Azienda Giocabilità
Sostegno a famiglie con bambini disabili garantendo la possibilità di passare il tempo in modo costruttivo e, nello stesso momento, alleggerire il carico assistenziale delle famiglie provate dai mesi di pandemia e restrizioni.

"E...STADE con Noi 2.0" - ASD Stade Valdotain Rugby, Noi e gli Altri, Comune di Sarre, Oratorio San Giocondo
Rafforzare l’identità di una comunità educante attraverso il coinvolgimento di educatori penalizzati dall’emergenza sanitaria, la promozione di attività sportive per tutti, la piena inclusione di persone con disabilità, azioni di sostegno allo studio a bambini e ragazzi a rischio povertà educativa.

’’Une été de bonheur’’ - Associazione la Petite Ferme di Bonheur, Partecipare Conta, Comune di Doues
Creare un ambiente di socializzazione in cui originali attività ludiche e sportive esercitate in un ambiente naturalistico di pregio diventino l’occasione per maturare competenze osservative, riflessive, di coordinazione psicomotoria e di coesione sociale.

’’E…state con noi 2020 ‘’ - Gruppo interparrocchiale Giovanni Paolo II, Ufficio per la pastorale giovanile della Diocesi di Aosta, Unité des Communes Mont Rose, Mont Rose A e B, Comune di Donnas
Attivazione di un servizio di animazione estiva, in sicurezza, offrendo laboratori di costruzione di marionette, di cucina, giochi da tavolo e di sport ordinari e tradizionali.

’Chi più ne ha, più ne metta’’ - Comune di ChâtillonOratorio parrocchiale San Pietro, Cooperativa sociale Nella, Compagnia teatrale QuBi
Servizio di centro estivo per bambini e ragazzi (normodotati e disabili) che verranno animati dai membri dell'Oratorio San Pietro di Châtillon e stimolati nelle loro attività da attori della compagnia di teatro QuBi.

"Come lo faccio". - Centro Regionale Sportivo Libertas Valle d’Aosta APS, Parrocchia di Verrès all’A.S.D., Polisportiva I Lupi delle Alpi, Bonne Vallee Snc, Le Jardin du Bois, Birrificio Verreziese 
La proposta si prefigge di fornire, ai giovani, esperienze di conoscenza attraverso laboratori pratici e visite attive presso laboratori di artigiani locali, utili ad avvicinare alcune attività che possono essere praticate dal livello hobbistico fino a quello professionale.
I FONDI DISPONIBILI
I fondi disponibili ammontano a 101.196,00 euro e verranno impiegati sempre nella direzione dell’emergenza alimentare dei più fragili ed in progetti, in fase di studio, rivolti all’area sociale. In particolare riteniamo importante impiegare queste ulteriori risorse sulla base dei riscontri che avremo dal monitoraggio che stiamo effettuando sul nostro territorio per individuare le prossime criticità in particolare nel settore scolastico e sanitario.
In questa terza fase della pandemia non solo non dobbiamo abbassare la guardia rispetto al rischio di contagio, ma anche alla necessità di continuare a destinare risorse per le parti del tessuto sociale più fragile, che ha bisogno di essere rafforzato affinché non s’indeboliscano anche le parti ancora relativamente solide. Per questo motivi donare è ancora importante.

3 commenti

  1. […] Chi volesse fare una donazione può farlo seguendo le istruzioni presenti sul sito. […]



  2. […] è realizzato grazie al finanziamento del Fondo Emergenza Coronavirus istituito dalla Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta e i suoi partners (Youth Bank, CSV, Forum del Terzo settore, Caritas diocesana, Lions Club Aosta-Hub […]



  3. La GAREté - La Gare Network in 8 Luglio 2020 il 6:32

    […] La GAREté è realizzato grazie al finanziamento del Fondo Emergenza Coronavirus istituito dalla Fondazione comunitaria della Valle d’Aosta e i suoi partners (Youth Bank, CSV, Forum del Terzo settore, Caritas diocesana, Lions Club […]