FONDO SUPERIAMO ASSIEME L'EMERGENZA PER TORNARE A SORRIDERE

News

Finanziati i primi due progetti

(26-05-2021) Scelti i primi due progetti che saranno finanziati grazie alla raccolta fondi “Per tornare a sorridere dopo il pianto’’

Sono “Emozioni in acqua” sostenuto da Soroptimist e “Andata e Ritorno VDA Grand Paradis” sostenuto da Lions Aosta Host,

Il primo dei due progetti è proposto dalla SPLASH ASD, associazione che dal 2009 adotta il metodo TMA, Terapia Multisistemica in Acqua, con bambini affetti da vari disturbi comportamentali o cognitivi. Il metodo è ideato ed elaborato in Italia dal dott. Paolo Maietta, psicologo, psicoterapeuta comportamentale, presidente della cooperativa “La forza dell’Autismo”, formatore e consulente per la gestione di soggetti con disturbo pervasivo dello sviluppo e altre patologie dell’età evolutiva.

 

 

 

Il secondo progetto finanziato prevede l’acquisto di un’autovettura per le attività di aiuto agli utenti  – i residenti dell’Unité des Communes Grand Paradis e gli invalidi certificati del Comune di Aosta – che oggi sono svolte mediante l’utilizzo delle autovetture personali dei volontari. Il servizio “Andata e Ritorno” nasce sperimentalmente nell’autunno dell’anno 2016, in seno all’Associazione Volontari del Soccorso Grand Paradis, in collaborazione con il Co.Di.VdA e la Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta, come ramo parallelo a quello prettamente sanitario, con una valenza di natura più socio-assistenziale e rivolta a quella fascia di popolazione che, per i motivi più disparati, risulta in condizioni di disagio temporaneo o permanente. Il servizio, attraverso la sua attività, ha come obiettivi principali di favorire la partecipazione attiva delle persone sole, con disabilità o difficoltà, anche solo temporanea, nella comunità ed agire per prevenire il rischio di esclusione ed isolamento. In questo caso, il finanziamento sarà di 8mila euro. Inoltre, l’Associazione “Andata e Ritorno VDA Grand Paradis” s’impegnerà per un importo di mille euro così come anche il Club Lions Aosta Host, in qualità di soggetto proponente, con la compartecipazione di altri mille euro.

Rassegna Stampa

https://bobine.tv/2021/05/30/valle-daosta-sviluppo-sociale-progetti-sorridere-dopo-pianto/

https://aostasera.it/notizie/societa/per-tornare-a-sorridere-dopo-il-pianto-finanziati-i-primi-due-progetti/

https://www.ansa.it/valledaosta/notizie/sanita_welfare/2021/05/25/sociale-sorridere-dopo-il-pianto-finanziati-primi-progetti_3ca2c4c3-f5d7-469a-8e8f-901a472f6abf.html


 

 

IL PROGETTO IN BREVE 
Il Rotary Courmayeur , la Societé La Chapelle Italienne di Ginevra, il Lions Club Aosta-Host e il Soroptimist Valle d'Aosta, con la collaborazione e il sostegno della Fondazione Comunitaria, hanno siglato una convenzione per avviare una raccolta fondi dal nome "Per tornare a sorridere dopo il pianto".
L'obiettivo è quello di finanziare iniziative e progetti strutturati che contribuiscano allo sviluppo sociale del territorio in un'ottica di ripresa.
I partner hanno aggregato una dotazione iniziale che si attesta sui 38.000 €.

I cinque assi d’intervento

Le iniziative proposte potranno essere sviluppate lungo cinque principali assi d’intervento, prioritariamente mediante azioni indirizzate a forme di economia circolare coinvolgendo, sostenendo e incoraggiando persone e famiglie in stato di necessità, con il supporto di quelle figure provate da un così lungo periodo di inattività forzata (giovani di tutte le età, attori, musicisti, cantanti, psicologi, ecc.).

Il primo asse, “povertà educativa e sportiva dei giovani”, propone il rafforzamento dei servizi di sostegno educativo e sportivo (dopo-scuola e/o centri estivi e/o attività analoghe) con un triplice obbiettivo: formare personale qualificato quali educatori o figure analoghe da ricercarsi tra i giovani momentaneamente disoccupati; supportare gli studenti nell’impegno scolastico e nel recupero di lacune formative anche al fine di contenere la piaga della dispersione scolastica; rispondere alle esigenze dei nuclei familiari impossibilitati alla presenza per ragioni di lavoro.

L’“accompagnamento all’invecchiamento attivo e sereno” tratteggia lo spazio di manovra del terzo asse che punta alla promozione di iniziative volte al contrasto della solitudine degli anziani e all’investimento nel loro benessere. Tutto ciò può essere realizzato attraverso la formazione di giovani disoccupati, educati da figure professionali competenti, e l’organizzazione di eventi musicali e/o teatrali presso le comunità per anziani con il coinvolgimento del mondo dello spettacolo.

Il terzo asse, “integrazione & qualità della vita”, si svilupperà con azioni mirate alla piena integrazione nella vita sociale delle persone portatrici di handicap o di malattie di particolare gravità che comportano costi economici non sostenibili dalle famiglie.

La “prevenzione sanitaria” caratterizza il quarto asse, in particolare rispetto alla cura delle principali patologie, nonostante il momento particolare legato all'emergenza coronavirus. La cura non ha tempo e le misure anti Covid 19 non devono permettere di trascurare la prevenzione e la cura delle patologie più diffuse.

Il quinto e ultimo asse, “beni culturali e patrimonio artistico”, prevede la valorizzazione del consistente patrimonio artistico e monumentale presente nella nostra regione che, oltre a rappresentare una importantissima testimonianza della nostra storia, costituisce al tempo stesso una primaria risorsa economica per il turismo e lo sviluppo del territorio.

Convenzione Fondo Per Tornare a Sorridere dopo il Pianto

 

 

Coordinate delle agenzie disponibili per effettuare una donazione

Filiale Arco d'Augusto
BANCA DI CREDITO COOPERATIVO VALDOSTANA
IBAN: IT53Q0858701211000110150701
Filiale 55000
BANCA INTESA SANPAOLO
IBAN: IT73G0306909606100000005667
Aosta Conseil
UNICREDIT
IBAN: IT37G0200801210000102396075

Ricordati di specificare una delle seguenti causali di versamento:
  • Donazione sul Fondo Per Tornare a Sorridere dopo il Pianto

Fondazione Comunitaria della Valle d’Aosta Onlus

Associazione Assifero - Fondazione Vda

Sede Legale e operativa:
Via San Giocondo, 16 - 11100 Aosta

Orari di apertura al pubblico:
dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00

il martedì  e il giovedì anche il pomeriggio dalle 15:00 alle 17:00

Telefono: 0165-231274