PROGETTO DI AUSILIO ALLA RIABILITAZIONE FISICA E PSICHICA IN PERIODO BELLICO PRESSO I CENTRI OSPEDALIERI UCRAINI

Home > progetto di ausilio alla riabilitazione fisica e psichica in periodo bellico presso i centri ospedalieri ucraini 

Il progetto, ideato e realizzato da Tropicall Doctor (AVSFM) - Associazione Valdostana Solidarietà e Fratellanza con il Madagascar ONG ONLUS - ha come obiettivo il potenziamento dei servizi di riabilitazione fisica-funzionale riguardante i traumi bellici (ferite, amputazioni…) e le patologie pregresse prevedendo la creazione di percorsi formativi per ausiliari alla fisioterapia in grado di eseguire assistenza e manovre sotto indicazione e sotto la supervisione del fisioterapista.

Con l'acuirsi delle fasi di scontro del conflitto russo-ucraino in Donbass è venuto tristemente a crearsi un nuovo contesto territoriale in forte sofferenza dal punto di vista medico e assistenziale.
Durante il periodo pre-bellico, dal 2014 in Ucraina sono aumentati i rifugiati dalle zone del Donbass verso ovest, si calcolavano allora oltre un milione di sfollati; parimenti sono aumentati i pazienti che si riversavano su strutture ospedaliere non in grado di gestire certi flussi così consistenti.

principali destinatari del progetto:

a) "CASA PER BAMBINI SPECIALIZZATA REGIONE DI KHMELNYTSKYI"

b) “VETERAN HOSPITAL OF KHMELNYTSKYI"

Tropical Doctor, di fronte a situazioni così critiche ed emergenziali non cessa il proprio impegno e si spende nella realizzazione di progetti per l’assistenza e la formazione di operatori sanitari di reparti di emergenza e terapie intensive a basse risorse o in contesti difficili, così da aiutare il processo di consolidamento di strutture che si trovano in situazioni di forte stress.

Oltre a questo, tra le attività si annoverano anche il recupero, il riutilizzo e l'invio di farmaci e beni utili nei diversi contesti come quello ucraino; è da evidenziare inoltre la funzione molto importante di Tropical Doctor  nel porsi come collegamento tra diverse associazioni, onlus e ONG al fine di ottimizzare, condividere e gestire le risorse da dirottare in questi contesti estremi.

 

 

 

"Ogni giorno di guerra che passa in Ucraina la situazione non migliora di certo ma è sempre peggio e continuerà a peggiorare finché non arriverà la pace; l'attenzione dei media si sta allontanando ma i bisogni sono sempre più grandi, a tutti i livelli!
Continuiamo ad aiutare chi soffre, questa è la nostra missione"

Marco Sarboraria - Chirurgo d’urgenza e rianimatore all’Ospedale Parini di Aosta

 

La Fondazione sostiene il "Progetto di ausilio alla riabilitazione fisica e psichica in periodo bellico presso i centri ospedalieri ucraini" in quanto partner finanziatore

 


 

Per sostenere il

"Progetto di Ausilio alla riabilitazione fisica e psichica in periodo bellico presso i centri ospedalieri ucraini"

è possibile donare attraverso PayPal o carta di credito/debito cliccando sul pulsante sottostante

oppure con bonifico bancario intestato alla Fondazione comunitaria della Valle d'Aosta utilizzando i riferimenti che seguono

 

 

Filiale Arco d'Augusto
BANCA DI CREDITO COOPERATIVO VALDOSTANA
IBAN: IT53Q0858701211000110150701
Filiale 55000
BANCA INTESA SANPAOLO
IBAN: IT73G0306909606100000005667
Aosta Conseil
UNICREDIT
IBAN: IT37G0200801210000102396075
Ricordati di specificare una delle seguenti causali di versamento:
  • Donazione per Progetto di ausilio alla riabilitazione fisica e psichica in Ucraina